Amalia Belgiovine

Amalia Belgiovine
Amalia Belgiovine

Amalia Belgiovine insegna Danza del Ventre e Flamenco Arabo

Amalia inizia il suo percorso formativo nel magico mondo della danza orientale con la spumeggiante ed irrefrenabile Flora De Caro, alias Samara Noor, presso l’associazione culturale Atopos, passata successivamente in gestione alla stessa Flora con il nome Vox Mundi
Dopo aver conseguito il diploma presso tale associazione, prosegue i suoi studi a Parigi, presso l’accademia di danza orientale egiziana “Centre Artistique ZAZA”, dove si diploma con il grande maestro Zaza Hassan.
amalia-begliovine-danza-del-ventreDal 2010 studia con Saad Ismail durante le vacanze studio “Etnie” (nel 2010, nel 2012 e nel 2013 durante la quale vince la borsa di studioassegnatagli dallo stesso Saad) e il corso di formazione annuale organizzato a Napoli da Sahyra Nur e Samara Noor (anno accademico 2012-2013).
Dallo stesso anno comincia ad appassionarsi al Flamenco arabo con la superlativa ballerina, coreografa ed insegnante di Flamenco e maestra Midas in danze orientali Raffaella Caianello, che dalla fusione di queste due discipline ha creato un mix perfetto…elegante, terreno e ricco di passione.
amalia belgiovine primo pianoSegue, quindi, i suoi stages mensili presso la “Eagle Gym” e tra il 2011 ed il 2013 prende parte al percorso formativo durante il quale approfondisce questo stile favoloso.Oltre ai preziosissimi insegnamenti di Samara Noor, Zaza Hassan, Saad Ismail e Raffaella Caianiello ha frequentato (e continua a frequentare) numerosi stages, tenuti da importanti maestri, anche di fama internazionale, come: Mahmoud Reda, Yousry Sharif, Mahdi Emara, Randa Kamel, Raquia Hassan, Wael Mansour, Mohamed El Hosseny, Kazafy, Dalila of Cairo, Simona Ticciati, Shekina Sehar, Kasia Jaroz, Diana Shiluva, Gaia Scuderi, Sahra Ardah e Lara Rochetti grazie ai quali ha potuto allargare il suo bagaglio culturale, apprendendo e perfezionando numerose tecniche.